Struttura Organizzativa Parallela

Il termine struttura organizzativa parallela ha due significati distinti all'interno dell'argomento più ampio della gestione aziendale. Il significato più comune si riferisce a un sistema parallelo di apprendimento all'interno di un'entità aziendale, separato e complementare alla tradizionale struttura burocratica top-down. Il termine può anche riferirsi a gerarchie di leadership parallele create tramite acquisizioni della società madre. In quest'ultimo significato, due società possono emergere in proprietà ma mantenere distinte filiali operative come divisioni all'interno della società madre.

Spiegazione delle strutture di apprendimento organizzative parallele

Alcune aziende possono migliorare l'efficacia dei dipendenti attraverso la comunicazione tra pari e la condivisione delle esperienze incontrate durante la giornata lavorativa. Questo comportamento si verifica naturalmente, in una certa misura, ovunque il personale si riunisca per le pause e condivida la conversazione. La formalizzazione del processo garantisce che tutti i dipendenti in un dipartimento simile, indipendentemente dalla loro posizione nella gerarchia tradizionale, abbiano la possibilità di contribuire con idee all'organizzazione più ampia.

Vantaggi delle strutture di apprendimento organizzative parallele

Uno dei maggiori vantaggi dell'adozione di una struttura di apprendimento parallela è che mette in primo piano i dipendenti sottoutilizzati ma di talento. Nelle tradizionali strutture gerarchiche burocratiche aziendali, alcuni dipendenti potrebbero non sentirsi motivati ​​a mettere in campo le loro idee migliori, per paura che un supervisore "rubi" credito o perché ritengono che l'azienda non li ricompensi abbastanza bene per un contributo creativo sincero. Al contrario, una struttura di apprendimento parallela dà credito dove è dovuto e i dipendenti che spesso contribuiscono all'ambiente di apprendimento di gruppo si trovano in una posizione perfetta per ottenere premi incentivanti, che si tratti di un aumento o di una promozione.

Strutture di apprendimento parallelo e sessioni di tavole rotonde

Le tavole rotonde sono uno strumento di condivisione delle conoscenze al centro delle strutture di apprendimento parallelo, ma per comprendere la forma organizzativa di una struttura di apprendimento parallelo, è utile guardare al tradizionale modello di leadership burocratica. Il modello di leadership tradizionale è a forma di piramide, con direttive che discendono da un presidente o da un amministratore delegato, con una forma che si allarga gradualmente man mano che l'osservatore raggiunge il middle management e infine l'ampia base di lavoratori di base. Al contrario, una struttura di apprendimento parallelo utilizza un approccio a tavola rotonda per arrivare a un approccio basato sul consenso di gruppo per l'adozione di nuove idee. Ovviamente, essendo un sistema parallelo, l'alta dirigenza ha ancora l'ultima parola su come queste nuove idee siano integrate nella produzione e nella politica. Potrebbe esserci un presidente della comunità, ma la sua funzione nella struttura dell'apprendimento è una leadership meno dura e più tenuta dei registri e amministrazione. Qualcuno, dopo tutto, ha bisogno di registrare i dettagli delle idee sollevate durante la tavola rotonda e redigere rapporti per i dirigenti aziendali oi membri che non hanno potuto partecipare alla sessione.

Fusioni e mantenimento di rami di leadership paralleli

Le fusioni a volte possono portare a disastrosi problemi di integrazione poiché un'azienda cerca di imporre le proprie tendenze manageriali a un'altra, il che può causare attriti sul lavoro e perdita di produttività, poiché la forza lavoro delle aziende è abituata a un certo stile di leadership. In effetti, anche i discorsi sulle fusioni spesso fanno temere ai dirigenti della più piccola delle due società che si stanno fondendo per il loro lavoro e per il benessere dei loro subordinati. Tuttavia, la ramificazione divisionale è un'alternativa alla disordinata attività di destrutturazione della leadership di un'azienda in fase di fusione. In un sistema di ramificazione divisionale, ciascuna delle due società partecipanti alla fusione mantiene la precedente struttura di leadership in tutte le funzioni pratiche quotidiane. Solo il più alto livello esecutivo - come il consiglio di amministrazione - si fonde effettivamente a titolo definitivo, mentre i due rami della capogruppo conducono affari più o meno come di consueto. Questa strategia di fusione è efficace quando la fusione di due società sta già realizzando profitti e non mostra alcun segno di inefficienza gestionale.