Come avviare un'azienda di chef personali

Se ti piace cucinare e la fiamma imprenditoriale è ardente, allora potresti prendere in considerazione l'idea di aprire un'azienda di chef personale. Anche se potresti apprezzare l'opportunità di creare un ottimo pasto per la tua famiglia, ci sono molte altre persone che non lo fanno ... o semplicemente non hanno il tempo. Sebbene la passione per la cucina sia importante, lo chef professionista di successo sarà anche personalizzabile, organizzato e creativo. Avrai anche bisogno di molta energia per gestire le molteplici attività associate a questo tipo di attività.

1

Ottieni una formazione se non hai abilità culinarie adeguate. Inoltre, uno chef personale deve avere conoscenze sulla sicurezza alimentare, sul congelamento degli alimenti e sulla creazione di menu. La formazione è disponibile attraverso programmi culinari o per studio individuale. Anche le organizzazioni commerciali, come la United States Personal Chef Association, forniscono formazione e certificazione.

2

Sviluppa un inventario di ricette. I clienti avranno una varietà di gusti ed esigenze. Ad esempio, alcuni potrebbero richiedere menu a basso contenuto di sale o desiderare antipasti adatti ai bambini. Inoltre, i pasti devono congelare e scongelare bene. Le ricette che soddisfano questi criteri possono spesso essere acquistate o trovate in libri di cucina speciali.

3

Stabilire un processo per raccogliere informazioni sui clienti. Quando incontri i clienti per la prima volta, dovrai documentare un profilo cliente che includa le preferenze alimentari e le informazioni sulla configurazione della loro cucina.

4

Scegli una struttura giuridica e un nome per registrarti presso il segretario di stato. Sono possibili persone giuridiche una ditta individuale, una società di persone, una società o una società a responsabilità limitata. A meno che tu non sia una ditta individuale e commercializzi l'attività con il tuo nome, dovrai anche presentare un nome fittizio anche al segretario di stato. Quando selezioni un nome, scegli un nome descrittivo e accattivante che sarà utile per scopi di marketing.

5

Crea un ufficio. Le attività amministrative, come la fatturazione, il marketing e la pianificazione dei menu, possono essere svolte a casa. Nota che la maggior parte delle giurisdizioni richiede che tutte le attività di cucina si svolgano a casa di un cliente e non nella tua cucina.

6

Ottenere licenze, permessi e certificazioni. I requisiti variano a seconda dello stato. La certificazione di food manager, richiesta per la preparazione di alimenti commerciali e ristoranti, generalmente non è richiesta se tutto il cibo viene preparato a casa del cliente e nessun cibo viene prelevato dai locali. Indipendentemente da ciò, potrebbe essere richiesta una licenza professionale per l'attività.

7

Registrati per pagare l'imposta sulle vendite se richiesto dallo stato, dalla città o dalla contea. Molti stati richiedono la riscossione e l'invio di un'imposta sulle vendite sui cibi preparati.

8

Acquista attrezzature e forniture. Molti stati richiedono che il cibo fresco venga acquistato e trasportato direttamente presso la sede del cliente per la preparazione. Solo condimenti e accessori, come spezie essiccate o spray da cucina, possono essere acquistati in anticipo e conservati a casa dello chef. Per quanto riguarda le attrezzature, i requisiti variano anche su quali utensili possono essere utilizzati dalla cucina di un cliente. Sebbene di solito sia accettabile utilizzare gli elettrodomestici di un cliente con il loro permesso, la maggior parte degli chef porterà a casa il proprio set di utensili da cucina, pentole e padelle.

9

Ottenere un'assicurazione di responsabilità civile per coprire eventuali incidenti. Contatta un agente assicurativo per ottenere una polizza in base al volume e alla gamma di servizi forniti. L'USPCA fornisce l'assicurazione come parte dell'iscrizione.

10

Stabilire i prezzi in base al costo dei materiali e della manodopera coinvolti. Il software è disponibile per assistere nel calcolo dei costi alimentari. L'esperienza migliorerà le stime dei tempi per il lavoro. Alcune possibilità di prezzo includono il pasto o per un intero pacchetto. Verificare con i concorrenti per vedere quali sono le tariffe tipiche in un'area.

11

Pubblicizza l'attività. Uno chef personale spesso gode di una relazione continua con i clienti. Le segnalazioni di clienti soddisfatti sono parte integrante del successo. Per far girare la palla, fai sapere a tutti che sei in affari. Invia un comunicato stampa, pubblicizza e partecipa a eventi di networking e social.