Concetto di marketing integrato e posizionamento di prodotti

Marketing integrato, posizionamento di prodotti e intrattenimento di marca sono tutti termini che indicano il posizionamento a pagamento di marchi all'interno di canali di intrattenimento come film, televisione e videogiochi. Poiché gli inserzionisti sono diventati sempre più preoccupati per l'efficienza e l'efficacia del posizionamento pubblicitario tradizionale in televisione, radio e stampa, si sono rivolti ad approcci alternativi come l'inserimento di prodotti.

Nozioni di base

Il product placement si verifica quando un'azienda paga il produttore o il creatore di un prodotto di intrattenimento per incorporare il proprio marchio all'interno dello spettacolo, del film o del gioco. L'importo del compenso o del corrispettivo in denaro pagato per il posizionamento varia e dipende dal pubblico potenziale e dall'importanza del posizionamento. Alcuni posizionamenti di prodotti comportano un posizionamento più subliminale del prodotto all'interno di una scena o di un'immagine. Altri includono linee parlate che fanno menzione del marchio o dei suoi prodotti.

Benefici

Nel suo articolo "USA Today" dell'ottobre 2006 "Product placement --- Non puoi sfuggirlo", Laura Petrecca ha osservato che l'aumento del product placement è avvenuto perché gli inserzionisti ritengono che i consumatori siano diventati insensibili ai messaggi pubblicitari tradizionali. Li evitano utilizzando strumenti come i videoregistratori digitali o gli ad blocker. Il posizionamento del prodotto consente a un marchio di rivolgersi a un pubblico interessato al mezzo di intrattenimento mentre sono generalmente prigionieri.

Prominenza

L'inserimento di prodotti esiste in qualche modo da molti anni. Tuttavia, la sua pervasività è aumentata notevolmente all'inizio del 21 ° secolo, al punto che è difficile guardare uno spettacolo o un film senza individuare molti casi di inserimento di prodotti. Il regista Morgan Spurlock ha falsificato il fenomeno del product placement nel suo film del 2011, "The Greatest Movie Ever Sold", in cui ha guadagnato l'intero budget di $ 1,5 per realizzare il film attraverso le vendite di product placement. Così, il documentario dimostra il suo punto con ironia.

preoccupazioni

Una delle principali preoccupazioni dei consumatori riguardo all'inserimento di prodotti è la sua invadenza. L'efficacia dell'inserimento di prodotti si basa sulla sua sottile influenza in una storia. Quando gli spettatori individuano facilmente i posizionamenti, possono essere infastiditi dalla produzione e dal marchio. Nella sua recensione del film del 2009, "Couples Retreat" per CinemaBlend.com, Josh Tyler critica pesantemente una scena di cinque minuti nel film scritta solo per soddisfare un posizionamento pagato da ActiVision, lo sviluppo del videogioco "Guitar Hero 5" . Il film ha ricevuto una serie di altre recensioni negative per i suoi milioni di dollari generati dal product placement, inclusa una scena importante in cui la star Vince Vaughan ripete il nome "Applebee's" cinque volte.